SARONNO – Questa sera alle 20,30 in Sala Vanelli si terrà la prima seduta del consiglio comunale eletto lo scorso 31 maggio dai saronnesi.

Per la prima volta sui banchi all’interno del palazzo dell’Insubria ci saranno solo 24 consiglieri e non 30. A sedersi in consiglio comunale saranno con il sindaco Alessandro Fagioli e i suoi sette assessori

Lega Nord – Raffaele Fagioli (321 preferenze), Davide borghi (179), Claudio Sala (102), Angelo Veronesi (93), Francesco Riccardo Guzzetti (64), Micol Marzorati (43), Giuseppe Mai (42), Antonio Codega (30), Giuseppe Legnani (29), Carlo Pescatori (27), Davide Negri (22), Sara Cillo (21), Ludovica Luisa Garbelli (20), Anna Maria Sironi (19).
Fratelli d’Italia – Alfonso Indelicato (51).

Saronno al centro – Enzo Volontè (che sostituisce il dimissionario Dario Lonardoni candidato sindaco diventato assessore).
Forza Italia – Agostino De Marco (144).
Partito democratico – Francesco Licata (candidato sindaco), Nicola Gilardoni (205), Ilaria Maria Pagani (199), Rosanna Leotta (125).

Unione italiana – Pierluigi Gilli (candidato sindaco).
[email protected] – Franco Casali (candidato sindaco).
Movimento 5 stelle – Francesco Impari (candidato sindaco).

L’ordine del giorno prevede:
1 Convalida dei Consiglieri eletti nella consultazione elettorale del 31 maggio 2015.
2 Giuramento del Sindaco eletto nel ballottaggio del 14 giugno 2015 .
3 Comunicazione composizione della Giunta Comunale.
4 Elezione del Presidente del Consiglio Comunale e dei membri dell’Ufficio di Presidenza.
5 Costituzione gruppi consiliari e designazione dei rispettivi capigruppo.
6 Presentazione linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato.
7 Definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune nonché nomina dei rappresentanti del Consiglio presso enti, aziende ed istituzioni.
8 Elezione della Commissione Elettorale Comunale.

Qui sotto la diretta de ilSaronno a partire dalle 19,30

25 Commenti

  1. Sindaco: posato, concreto, corretto
    Veronesi: si aggrappa agli specchi con un discorso senza capo né coda
    Licata: due buoni interventi, un po’ sbiadito,
    Leotta: discorso ideologico,stereotipato, la parola “razzista” usata a sproposito, le solite tiritere
    Gilardoni: il più pop del gruppo PD, buon candidato sindaco futuro
    De Marco: penoso, elemosinava l’amicizia della Lega, le solite frasi fatte: noi moderati, unità del centrodestra, immobilismo passato, …già vecchio al primo consiglio
    Casali: corretto, parco nelle parole
    Gilli: intelligente, pirotecnico, sul problema procedurale ha saputo spaccare il capello in quattro con grande energia e ordine mentale. Verso di lui ho antico risentimento, ma, va detto, una spanna sopra tutti.
    Segretario comunale: rapido riposizionamento pro-Lega su assist involontario di Gilli, ma un segretario non è mai terzo rispetto alla Giunta. I Sindaci vanno e vengono, lui, come Talleyrand, resta.

    Quattro interventi sull’inno mancante, sul concetto di nazione, sulla Patria…eh no eh, allora lo dico io: tombini di ghisa, per favore.

  2. trasparenza e informazione corretta al cittadino : non è un rischio è un dovere PER LEGGE

  3. Questo Riccardo Galetti nei 5 anni passati intanto che girava il mondo si e’ sempre strafregato ( magari aveva delegato Nigro a portare avanti il suo disappunto) e ora e’ cosi’ presente e attivo nel puntualizzare speriamo che continui a sollecitare l’AC e non che fra qualche mese sparisca di nuovo per i prossimi 4 anni e mezzo

    • Un ex socialista, per quanto deluso, dovrebbe preoccuparsi più della grave affermazione del Sindaco che di dove sono andato per motivi di studio o di lavoro. Pace.

  4. I cittadini hanno scelto Fagioli, evviva Fagioli, credo sia giusto far lavorare questa nuova giunta con il suo Sindaco, è veramente meschino fare o meglio scrivere battute inopportune e stupide, Lavorare politicamente a Saronno è difficilissimo, bisogna armarsi di santa pazienza , il tempo darà i suoi frutti. Non possiamo nascondere la schiacciante vittoria, il centrodestra è stato cancellato, le solite figure credo proprio abbiano finito la loro esistenza, dovranno cambiare tutto con molta oculatezza. La Famiglia Fagioli è una famiglia discreta e leale, non è giusto criticare l’onesta’ delle persone che non hanno mai fatto parlare il mondo di disonestà. Forza Signor Sindaco, Forza Signori della Giunta, la città vi ha scelto perchè stanca di tutto !!! I miracoli non si possono fare, i soldi non ci sono, bisogna solo usare il buonsenso ed essere pratici. VIVA IL SINDACO !!!

  5. @Licata: “canticchiare” l’inno nazionale alla stregua di Azzurro o Tintarella di Luna non si configura come reato di vilipendio ad uno dei tre simboli dello Stato?
    Questa parte dell’intervento è parsa solo una sterile polemica contro la Lega.

    • lo hai già scritto a commento di un altro articolo. La questione è che non è stato suonato l’inno e tu apostrofi uno che lo avrebbe voluto e cantato?
      Sii serio..

  6. @Galetti: stiamo ancora aspettando la squadra di giovani socialisti per ripulire i muri della città dalle scritte.

    • Risposto nel merito del problema posto, complimenti. Condivido pensiero di Galletti, dichiarazioni del Sindaco scioccanti.

  7. buongiorno a tutti! volevo dire che mi vergogno un po’… ho assistito al consiglio comunale, sono rimasta sotto shock!
    al primo turno ho votato sac… al ballottaggio fagioli come suggeritomi dal “mio” partito.
    ero felice della vittoria! ma, dopo aver sentito parlare il sindco che non ha fatto un discorso ma ha riletto il programma elettorale (che tra l’altro e’ molto molto povero di contenuti), dopo aver visto quelle cravatte verdi tutte in fila che sottolineavano facenti parte del movemti dell’indipendenza padana (e poi non andate a dire che l’ideologia deve restare fuori dal consiglio!!!), dopo aver sentito i semplici discorsi di veronesi, indelicato, borghi (pessimo), dopo l’elezione a presidente del consiglio il fratello del sindaco, dopo aver invece sentito i discorsi di licata, gilardoni, gilli (questo uomo non lo frega nessuno!), resto profondamente delusa!!!!!
    non ha vinto il centro dx, ha vinto solo ed esclusivamente la lega nord!!!!!
    aiuto!!! sono davvero preoccupata e mi sto mangiando tutte le dita!!

    • Ma dove vive…. non aveva ancora capito che ha vinto la Lega Nord? Credeva che aveva vinto SAC? Se SAC, in fase preliminare, invece di spalare M… adosso a tutti avesse trovato accordi con qualche altro partito di centro destra, a questo punto non doveva elemosinare una poltrona alla Lega, ma SAC era convinto di andare al ballottaggio da solo.
      La coerenza, signora pentita, soprattutto la coerenza, non si può prima parlare malissimo ella Lega e poi per la poltrona………..

  8. scusate , poi non ho capito una cosa sinceramente, datemi dell’ignorante, nessun problema: ma alla fine, dopo tutte le polemiche, quelli di sac fanno parte della minoranza o della maggioranza?

  9. Anche io stesso percorso di votazioni della signora pentita. Ed anche io mi sono molto pentito. I consiglieri della lega sembrano dei paesanotti da bar. Ma in mano a chi siamo finiti??! Per fortuna qualche assessore competente c’è. Ma tornassi indietro voterei il Signor Gilli tutta la vita, veramente una persona di alto profilo, il problema è che correva con F.I. Dovevano fare alleanza i popolari e sac, almeno potevano influore di più sulla lega.

    • Meritate di essere governati da Renzi e Berlusconi, voi che basate i vostri giudizi politici sull’aspetto esteriore. Vi meritate le veline, le olgettine, i sorrisi durbans a 32 denti di gente che vi frega da mattina a sera.

  10. @anonimo: licata non canticchia l’inno, lui ci crede veramente! ma evidentemete , x fortuna sua (di mio marito intendo) lei non lo conosce! visto comunque che l’ideologia deve restare fuori, non capisco questa necessita’ allora di puntualizzare e cambiare nome in movimento per la padania libera!
    cordiali saluti

    • Non si tratta di puntualizzare.
      Il gruppo consigliare della Lega mantiene inalterato lo stesso nome dal 1999, quanti altri possono vantare la stessa coerenza?
      Si tratta del nome completo del movimento, previsto all’art.1 dello statuto.

  11. Anch’io ho assistito alla seduta di ieri è quello che mi ha sconcertato è il nullismo della gran parte dei consiglieri di maggioranza… Eccezion fatta per Indelicato, che stimo… Spero che l'”incidente” relativo alla concessione di garanzie di minoranza a SAC sia stato frutto di inesperienza e non uno (squallido) tentativo di confondere le acque… È chiaro a tutti dove sia SAC in questo consiglio, quindi…

  12. 23:13
    Fagioli:”Diminuendo fondi per teatro potremo avere fondi per piccoli grandi ontervenyi. Penso alle radio della polizia locale che non vanno perché sono senza batterie”

    ” Quelli che con la cultura non si mangia”

    Hoooo yeahhh

  13. Bossi ha messo i suoi due figli in politica e sappiamo come è andata a finire.
    Adesso a Saronno sta iniziando la dinastia dei Fagioli, speriamo che il passato non si ripeta.

  14. Ho letto commenti d’ogni tipo, peraltro alcuni necessariamente condivisibili riguardo l’inno, la famiglia Fagioli in Consiglio, l’intervento incisivo e da “esperto del mestiere” di Gilli. Nessuno si è accorto però, o forse ha finto di non accorgersi, che tra tutti gli interventi dei vari consiglieri impegnati in “sviolinate”, ringraziamenti, elogi al Sindaco, solo Francesco Impari, consigliere del M5S ha speso il tempo a sua disposizione per enunciare i punti importanti sui quali questa Amministrazione dovrà seriamente operare dimostrando di meritare i consensi elettorali raggiunti. Complimenti a Impari e alla coerenza di questa forza politica che sono certa saprà guadagnarsi presto nuovi spazi.

  15. sono divertito dal fatto che molti hanno scritto che l’inno non e’ importante, ma in quanto hanno invece posto l’attenzione sulla grave affermazione del sindaco?
    probabilmente siete tutti in fascia massima e vi piace pagare tutti il nido uguale ad esempio! nessuno con un solo stipendio vero? nessuno da solo o che ha perso il lavoro giusto? cavoli, beati voi! ecco perche’ avete votato fagioli: odiate i marocchini e siete ricchi!! complimenti!

Comments are closed.