NOVI LIGURE – Ultima partita dell’anno 2015 per la Pallavolo Saronno ospite della neo promossa Novi Ligure; non deve distrarre la posizione che ricopre in classifica la squadra di Dogliero in quanto anche se fanalino di coda del girone può essere un’avversaria difficile sul proprio campo.

gruppo volley pallavolo

Saronno parte col freno a mano tirato, influenzato da un gioco spezzettato e falloso di Novi che però nelle prime battute detta il ritmo senza allungare: 8-7 con due muri di Spairani e 16-15 al secondo time out tecnico. Novi resta avanti fino al 20-18 quando Saronno trova il break sul servizio di Ballerio, il muro di capitan Spairani su Moro fa la differenza e gli amaretti con un colpo di coda si aggiudicano il parziale (23-25).

Novi rientra in campo motivato malgrado il risultato del primo set ed è subito 5-1, Saronno è troppo falloso (8-5), ma grazie a Cafulli ritrova la parità sul 12-12. Al secondo time out tecnico i locali sono ancora avanti (16-15) e con tre battute vincenti di Moro si portano sul 20-17 costringendo Leidi a chiamare time out discrezionale. Il coach saronnese si gioca la carta Marelli in battuta che mettendo in difficoltà la ricezione piemontese riduce il divario (21-19). Un errore in attacco degli amaretti lancia Novi sul 24-22, ma Lella in battuta riporta il gioco in parità (24-24) e si procede punto a punto (25-25, 26-26), con lo spunto finale che da ragione a Moro e compagni che approfittano di una disattenzione varesina (29-27).

Nel terzo set Saronno fatica ad entrare in partita e Novi ne approfitta (8-6, 16-13), i locali sono sempre avanti (18-14) e Leidi butta nella mischia il promettente Marelli in palleggio sul 21-19, ma non tarda ad arrivare la chiusura degli alessandrini sul 25-20 grazie ad un Moro devastante in attacco (saranno 29 i punti per lui a fine gara).

Una partita abbastanza nervosa per Saronno che fatica a decollare anche nel quarto parziale e Novi ne approfitta: 6-4, 8-7 al primo time out tecnico. Sul 12-9 entra Pizzileo al posto di Ballerio, ma la musica non cambia e gli alessandrini sono sempre avanti (16-12). Saronno ricuce il divario sul 21-20 e si porta in parità sul 21-21, un muro di Barsi (22-23) porta avanti gli amaretti che con un attacco di Cafulli (22-24) ed una battuta di Lella (22-25) si aggiudicano il quarto parziale e rimandano il verdetto al tie break.

Novi non molla e spinta dal proprio pubblico vuole aggiudicarsi il match: al giro di boa Moro e compagni sono avanti (8-6), Saronno resta col fiato sul collo grazie ad un intramontabile Cafulli (9-8) ed il finale è al fulmicotone. Le due formazioni procedono punto a punto e l’ingresso di Lella al servizio vale il 12-12 grazie ad un muro di Seregni; il finale premia Novi che trova il break con Moro (14-12) e chiude su l’ennesima invasione varesina (15-13).

Pallavolo Novi Ligure-Pallavolo Saronno 3-2
(23-25, 29-27, 25-20, 22-25, 15-13)
PALLAVOLO NOVI LIGURE: Prato, Moro, Guido, Miglietta, Belzer, Guglielmi, Quaglieri (L), Facchi, Tambussi, Scarrone, Repetto, Dispenza (L2). All. Dogliero.
PALLAVOLO SARONNO: Coscione, Cafulli, Spairani, Barsi, Seregni, Ballerio, Cerbo (L), Marelli, Olivati, Buratti; Lella, Pizzileo, Rossi (L2).
All. Leidi.

20122015