15092016-carabinieri-controlli-16COMASCO – Ancora fermi per droga nel vicino comasco: durante lo scorso fine settimana i carabinieri della Compagnia di Cantù hanno bloccato in zona boschiva un tunisino di 25 anni, senza fissa dimora e volto già noto. Addosso aveva un involucro con un etto di hascisc. E’ stato denunciato per il possesso della sostanza stupefacente ed è finito in carcere perchè inseguito da un precedente ordine di carcerazione, deve infatti espiare una pena a due mesi di reclusione per ricettazione. Per violazione della legge sugli stupefacente è stato inoltre fermato un 57enne di Cantù: il tutto in esecuzione ad un provvedimento della Corte d’Appello dell’Aquila che disponeva la revoca degli arresti domiciliari ed il ripristino della custodia cautelare in carcere alla quale lo stesso era assoggettato.

Infine, ma non per droga, è stato arrestato un 31enne originario del Perù: per lui la sospensione dei domiciliari, provvedimento che avrebbe violato n diverse occasioni. Condannato per lesioni personali e per essersi allontanato dopo avere causato un incidente stradale, dovrà scontare il residio di pena, sino al maggio 2017, direttamente in cella.

17102016