SARONNESE – Nella giornata di sabato scorso è stato, letteralmente, rastrellato il Parco Pineta, la zona naturalistica che si trova alle porte di Tradate e si estende verso il vicino comasco. I carabinieri della Compagnia di Saronno, con il supporto dei colleghi della Compagnia di Busto Arsizio, dei carabinieri Forestali e dei cinofili, hanno circondato l’area del parco, percorrendola passo passo. Nel corso dell’operazione sono state identificate e controllate una cinquantina di persone e, con i posti di controllo che hanno chiuso le varie vie d’accesso, hanno fermato trenta veicoli. All’interno dell’area boschiva sono stati recuperati due coltelli, 40 grammi di hashish e 3 grammi di cocaina, celati in uno zaino che era stato abbandonato a terra.

Dieci persone sono state segnalate alla locale Prefettura come assuntori di sostanza stupefacente ed ora rischiano sanzioni di carattere amministrativo. Circa 300 euro in contante sono stati sequestrati ai fini della confisca, poiché considerati provento di spaccio di droga.

05062017