SARONNO – Un gattino nerissimo di circa tre mesi di vita è stato salvato dai vigili del fuoco del distaccamento di Saronno giovedì mattina alla Cassina Ferrara.

Tutto è iniziato intorno alle 8,45 quando un 40enne è uscito di casa per andare al lavoro. Salito in auto ha messo in moto ma ha subito sentito una disperata richiesta di aiuto. Un continuo miagolare che arrivava dal vano motore. Ha aperto il cofano ma il micino non ne voleva sapere di uscire.

Così per paura di ferirlo utilizzando l’auto ha chiesto l’aiuto dei professionisti. I vigili del fuoco del distaccamento di Saronno. Capita spesso che i pompieri vengano chiamati ad aiutare felini rimasti bloccati sugli alberi ma anche all’interno delle vetture.

I vigili del fuoco sono arrivati sul posto, in via Trieste, in pochi minuti e si sono messi all’opera. Dopo qualche tentativo sono riusciti ad afferrare il terrorizzatissimo gatto che continuava a miagolare. Appena riportato all’esterno della vettura il gatto, probabilmente un randagio che vive in una delle colonie feline della zona, si è subito dato alla fuga correndo in direzione di una vicina area verde. Così dopo aver ringraziato i pompieri il saronnese ha finalmente potuto recarsi al lavoro.

30062017