OLGIATE – “Abbiamo giocato veramente bene, ordinati e con impegno. Un punto prezioso tenuto conto dell’avversario punta alla promozione”. Così i dirigenti dell’Airoldi Origgio raccontano la partita odierna del campionato di seconda categoria.

Reti inviolate per il match giocato su un terreno pesante per la pioggia. “Nel secondo tempo – continuano gli ospiti – contrariamente alle precedenti gare avevamo più benzina nelle gambe ed abbiamo anche avuto diverse occasioni. Giusto il risultato, ma se avessimo vinto nessuno avrebbe potuto recriminare alcunché”.

E ancora: “Siamo in netto miglioramento sia sotto il profilo del gioco, che fisicamente. Bravi tutti i ragazzi ed il nuovo mister Giovannone”.

Olgiatese – Airoldi Origgio 0-0
OLGIATESE: Prederi, Pravettoni (36′ st Grassi), Lubrano (4′ st Amato), Di Gennaro (41′ st Schiaffi), Ghiringhelli, Anzani, Cuviello, Morandi, Marazzi (31′ st Sementa), Salamin, Rovani (45′ st Rizzo). A disposizione: Domina, Fiora, Amato, De Vita. All. Bogani
AIROLDI ORIGGIO: Fusetti, Giusto, Ferrario (21′ pt Vidovic), Balestrini, Boccaletti, Albertini, Ceriani, Ferrara (22′ st Palella), D’Uva, Gariboldi (16′ st Salvo), Mollica (36′ st Uboldi). A disposizione: Bianchi, Triacca, Spinella, Di Maio, Bianchi. All. Giovannone