Home Cronaca Ferrari bianca sfreccia per Saronno. Inseguimento con la polizia locale

Ferrari bianca sfreccia per Saronno. Inseguimento con la polizia locale

2480
4

SARONNO – Sfrecciava per il centro di Saronno facendo sfoggio della propria auto sportiva e quando è incappato in un controllo della polizia locale ha ignorato l’alt dando vita ad inseguimento che si è concluso quando la vettura è entrato in autostrada.

Il conducente un 30enne di Campi Bisenzio in Toscana ha pensato di averla fatta franca ma in in realtà a suo carico sono già stati emessi diversi verbali e la sua posizione è al vaglio per una denuncia penale.

Tutto è iniziato intorno alle 10,20 quando l’auto, una Ferrari bianca, è passata ad una velocità sostenuta in via San Giuseppe. L’impressione era che il conducente si stesse concedendo una passerella nel centro di Saronno. Poco dopo gli agenti della polizia locale gli hanno intimato l’alt per effettuare un controllo. Il conducente è però sfrecciato davanti alla vettura dei vigili schiacciando con foga l’acceleratore. Ne è nato un vero e proprio inseguimento con l’uomo al volante della Ferrari che ha più volte fatto sorpassi azzardati ed è arrivato a percorrere in contromano alcuni tratti della trafficata via Varese e via Novara. L’inseguimento si è concluso quando la vettura sportiva ha inforcato l’autostrada in direzione di Milano. L’inseguimento non è stato vano.Gli saranno recapitati diversi verbali, almeno 4, per le infrazioni commesse dai sorpassi azzardati, ai contromano, agli eccessi di velocità ma non si escludono anche conseguenze penali per non essersi fermato al posto di blocco.

Da chiarire anche come mai il conducente, pur essendo la vettura regolarmente assicurata, abbia ignorato il posto di blocco.

13012018

4 Commenti

  1. Ah ah, gli togliessero pure 10 punti…. Mica era all’autodromo. Ben gli sta. E multa salata, tanto può permettersela!!!

  2. I localini sempre ridicoli, anche loro a rinseguire una Ferrari ma dove volevano andare? Che stiano in giro a fare le multe che anche per quello sono inutili

Comments are closed.