SARONNO – “Questa settimana nuovo appuntamento pensato per portare eccellenze italiane ad animare il centro di Saronno”. Così l’assessore al Commercio Paolo Strano presenta il mercatino regionale piemontese, una fiera itinerante di qualità che viene proposto in pagode espositive, che ospitano al loro interno produttori accuratamente selezionati, specializzati nel proporre i propri prodotti tipici dell’enogastronomia piemontese.

Tra gli stand potrete trovare formaggi d’eccellenza, con riconoscimenti Dop quali Castelmagno, Bra, Testun e moltissimi altri. I palati più raffinati troveranno i preziosi tartufi di Alba. Gli appassionati dell’enologia, invece, potranno degustare ottimi vini come dolcetto, nebbiolo, moscato d’Asti e tanti altri vini Doc.

Ci saranno anche salumi delle langhe, salame al barolo e salame al tartufo bianco di Alba. Spazio anche ad un vasto assortimento di pasta fresca, dolci tipici piemontesi, nocciole, cioccolato artigianale, miele, funghi freschi, frutta, riso, marroni di Cuneo e confetture.

Cornice e parte integrante del “Mercatino Regionale Piemontese”, è il percorso de “I giochi di una volta”, a disposizione gratuita dei presenti. “La scelta – spiegano gli organizzatori – di abbinare “I giochi di una volta” nasce dal fatto che tutti i prodotti enogastronomici proposti nel mercatino derivino da una tradizione che affonda le proprie radici nel passato… “Una volta”. E’ bello e costruttivo far riscoprire ai bambini come si divertivano un tempo i nonni, come è possibile trarre divertimento da materiali apparentemente non più utilizzabili ma che, uniti ad un pizzico di ingegnosità, diventano un simpatico gioco con il quale trascorrere momenti spensierati”.

(foto: una delle ultime edizioni)

15022019

2 Commenti

  1. Se il trend è quello del cioccolato ci saranno pugliesi calabresi siciliani veneti campani liguri e DUE BANCARELLE DUE PIEMONTESI…

Comments are closed.