SARONNO – “Mercoledì abbiamo avuto l’ultimo incontro con l’assessore Lonardoni, l’architetto Adriana Gulizia e l’architetto Massimo Stevenazzi. Abbiamo avuto conferma dell’intenzione di abbattere 60 alberi di via Roma al momento dicono che verranno ripiantumati altri 60 alberi di 3/4 metri”.

Così sulla pagina Facebook Ambiente Saronno, gruppo Legambiente cittadino, fa il punto su quanto si sa sulla riqualificazione e sull’abbattimento dei 60 bagolari. Su questo fronte oggi pomeriggio è in programma il presidio di cittadini proprio in via Roma.

“La perdita, in termini ambientali, in una via così trafficata è ingente. Alberi sani, sicuri e campioni di assorbimento CO2 e perfetti per contrastare l’inquinamento di prossimità, termoregolatori e fonoassorbenti. Per compensare l’abbattimento di uno solo di questi alberi, se ne dovrebbero piantare almeno 8 di 4 metri. Ci è stato detto che ne pianteranno 3 per ogni albero abbattuto (1 in via Roma, altri 2 da qualche altra parte di Saronno). Ma le parole sono una cosa… i fatti un’altra.
Peccato: soluzioni alternative c’erano, ma quando l’albero è considerato un elemento non essenziale nella città, questo è il risultato“.

22022019