LIMBIATE – E’ stato fermato tra via Monte Sabotino e via Monte Grappa, all’interno della zona boschiva, l’uomo che, questa mattina 11 marzo, è fuggito a ben tre posti di blocchi tentando di seminare la Polizia locale di Limbiate al suo inseguimento.

Erano le 11 circa quando la pattuglia dei vigili impegnata sul territorio limbiatese intercettava sulla Monza-Saronno una Fiat Punto nera sprovvista di assicurazione e intimava l’alt al conducente. Quest’ultimo non si fermava e, dopo un’inversione di marcia davanti al centro commerciale, si infilava in via Casati, poi in via Fratelli Cervi e si immetteva in via Monte Bianco, dove una seconda pattuglia della Polizia locale tentava di bloccarlo, invano. La fuga della Fiat Punto proseguiva quindi ancora sulla Monza-Saronno, dove evitava una terza pattuglia portatasi sul posto. Dopo aver percorso la via Monte Grappa e la via Monte Sabotino, l’uomo abbandonava il veicolo e si dileguava a piedi in via delle Vigne, entrava in una proprietà privata scavalcando la cancellata e cercava di far perdere le proprie tracce nella zona boschiva. L’uomo, un italiano residente a Solaro, e con svariati precedenti penali a suo carico, veniva però individuato, bloccato e accompagnato al comando di via Cinque Giornate per l’identificazione.

Dai successivi controlli documentali, l’auto del solarese risultava sprovvista di assicurazione e revisione, mentre dalla patente di guida dell’uomo non risultava essere stato superato l’esame di idoneità richiesto entro i 30 giorni dall’esaurimento dei punti disponibili (come da art. 126 bis del Nuovo Codice della Strada).

Il solarese è stato quindi denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, guida senza assicurazione, omessa revisione, inversione di marcia e per le violazioni al Codice della Strada commesse durante la fuga. La Fiat Punto nera è stata invece sequestrata dalle Autorità.

11032019

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.