SARONNO – La Federazione Italiana Scherma ha ufficialmente affidato la gestione della Prima Prova Interregionale Gpg di quest’anno il 2-3 novembre a Scherma Saronno. Un evento che richiamerà a Saronno e al Palazzetto dello sport di Gerenzano circa 650 giovani atleti lombardi, e probabilmente anche piemontesi, accompagnati da maestri, istruttori e almeno un familiare per un totale ragionevolmente stimato di almeno 2000 persone nell’arco di 2 giorni.

Asd Scherma Saronno, lo ricordiamo, è stata fondata da un gruppo di genitori saronnesi ed è nata dunque dal desiderio dei genitori di dar spazio a questo sport per i propri figli. E’ una realtà sportiva dilettantistica che compie proprio in questi giorni il suo terzo anno di vita.

“Siamo molto orgogliosi di questa scelta della Federazione Scherma. Anche se siamo una piccola realtà locale – ha detto Franco Grassi, presidente di Scherma Saronno – ci siamo mossi fin dall’inizio spinti dalla passione dell’essere genitori e non da un fine economico o da una personalistica volontà di apparire. Ci siamo dall’inizio affiliati a Federscherma, la federazione italiana, e siamo stati seguiti da un coach di grande esperienza – Walter Albertarelli – che ci ha in un certo senso guidati e ancora ci guida in questa che è una vera e propria avventura educativa. Forse anche per questo in pochi anni, grazie anche al responsabile di sala Andrea Giuliani, abbiamo quasi triplicato i nostri atleti, che ora sono una settantina, e instaurato e mantenuto collaborazioni con istruttori, preparatori atletici e collaboratori di primario livello”.

L’area di utenza cui Scherma Saronno si rivolge è quella locale e coincide coi limiti delle province toccate dal saronnese attraendo però alcuni atleti anche direttamente da Milano.

Per l’evento di novembre è prevista la presenza di personaggi del mondo dello sport, primari operatori del settore, comunità locale, istituzioni, tutti soggetti che già da tempo guardano a Scherma Saronno con interesse. E’ attesa la richiesta di patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Saronno, del Comune di Gerenzano.

11072019

2 Commenti

  1. Un evento molto interessante per lo sport saronnese, permetterà di avvicinare i più giovani a questa disciplina olimpica sempre ricca di soddisfazioni per l’Italia. Bravi!

  2. La scherma a Tokyo 2020 sarà come sempre presente. Speriamo che questo tipo di manifestazioni incuriosiscano e avvicinino i più giovani al modo affascinante della scherma. Complimenti a questa realtà saronnese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.