GERENZANO – Ancora polpette avvelenate in paese. A lanciare l’allarme un gerenzanese sul social network ha condiviso le foto del boccone che ha trovato tra via Biagi e via Stazione. Istintivamente il gerenzanese trovando sospetta la presenza delle polpette e a conoscenza degli ultimi episodi che hanno visto tre cani morire dopo una lenta agonia dopo aver ingerito bocconi avvelenati ha raccolto e gettato via le polpette quindi non è stato possibile capire se fosse state avvelenate e con che tipo di sostanza. In ogni caso la notizia ha suscitato molto allarme in una comunità quella di Gerenzano profondamente colpita dall’accaduto. Non solo è stata avviata una petizione ma nelle ultime ore è arrivata anche una taglia dell’associazione Aidaa che offre mille euro a chi, con regolare denuncia ai carabinieri, fornisce informazioni per identificare l’autore delle polpette avvelenate. In questi giorni sono arrivate le prime segnalazioni da parte dei gerenzanesi che sono in attesa del caglio dell’associazione e delle forze dell’ordine.