SARONNO – Alle 9 era già tutto pronto ed operativo: una piccola segreteria per registrare le persone in arrivo un angolo con due sedie per sottoporle al tampone e due medici coperti con tutti i dispositivi di protezione personale del caso. Stamattina in piazza Repubblica davanti al Municipio Croce Rossa ha allestito un punto prelievi per effettuare il tampone a personale sanitario, soprattutto volontari in servizio su ambulanze, arrivati al termine della loro quarantena.

Ad effettuare i prelievi il tenente medico Giorgio Marchesi del reparto militare Croce Rossa di Milano: “Oggi sottoporremo al tampone una ventina di persone. Si tratta di verificare se sono negativi dopo la quarantena”. La procedura dura pochi minuti: “E’ importante però che venga svolta con precisione facendo attenzione ad andare sufficientemente in profondità”. A tutti l’esito arriverà non prima di 72 ore: “questo è il tempo minimo necessario per processare un tampone, che si allunga nel caso in cui si verifichi un aumento del numero dei tamponi”. A garantire il buon svolgimento dell’operazione anche alcuni volontari del comitato Croce rossa di Saronno. Per garantire la massima libertà di manovra è stato chiuso l’intero parcheggio davanti all’ingresso del municipio.