SARONNO – E’ finita la tregua che era durata qualche giorno e che aveva fatto ben sperare. A Saronno hanno ripreso infatti a salire i dati riguardo ai contagi da coronavirus, oggi +2 che porta il totale a 226 casi accertati dell’inizio della pandemia.

Per certi versi c’era da aspettarselo, guardando i dati regionali e provinciali odierno, ancora nel segno di un calo di decessi, persone che hanno avuto necessità di fare ricorso a cure ospedaliere e persone in terapia intensiva, ma con un numero totale dei contagi che in Lombardia ha fatto segnare un incremento rispetto a ieri, +399 oggi; mentre in provincia di Varese si è passati dal +13 di ieri al +41 di oggi. Rimane “sottile” il dato del comasco, oggi +13; e la più popolosa Brianza prosegue in linea con i giorni precedenti, oggi +46, in lieve incremento rispetto a ieri.


Per informazioni o aiuto riguardo all’emergenza coronavirus:

Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

16052020

4 Commenti

  1. È incredibile come Regione Lombardia possa permettere la riapertura totale delle attività già lunedì 18va fronte di questi numeri impietosi sui contagi. E il sindaco di Saronno tace!

  2. Ecco bene apriamo e mi raccomando mettiamo i tavolini subito a 40 cm, o come blaterava Porro ( il giornalista) ” voglio tornare al bar a bere il caffe’ gomito a gomito”. Evidentemente i 15.000 morti (sono solo gli ufficiali) non hanno insegnato nulla‼

Comments are closed.