GERENZANO – Muta, guanti e anche tante mascherine per chi ha lavorato all’asciutto. E’ la dotazione dei volontari che si sono occupati della pulizia del fontanile di San Giacomo che si è tenuta nella giornata di ieri. A raccontare l’impegno dei gerenzanesi una nota dell’Amministrazione comunale che ha condiviso un post di ringraziamenti sulla pagina istituzionale su Facebook.

“Ringraziamo i volontari della Protezione Civile Comunale, ProLoco Gerenzano, Club Subacqueo Atlantide, associazione Il Gelso Gerenzano e altri volontari che hanno provveduto alla pulizia del Fontanile di San Giacomo e dell’area circostante”

Una pulizia che viene volta con regolarità proprio per evitare la presenza di foglie ma anche per ripulire la zona dal degrado. Ad essere ripulita anche la statua della Madonnina situata dietro la grata. Il pomeriggio di lavoro è stato organizzato in modo da rispettare il distanziamento sociale e con tutte le misure di sicurezza anti-contagio previste dall’emergenza sanitaria in corso.

(Foto: alcuni momenti dell’intervento)