BOLLATE – L’epilogo del primo evento per sport di squadra andato in scena nella zona dopo la fase più acuta dell’emergenza coronavirus, la Coppa delle Prealpi di softball (a porte chiuse per il pubblico, in base alle norme attuali), ha proposto ieri e oggi fra Caronno Pertusella e Bollate un Inox Team Saronno vero protagonista, ha vinto tutte le partite e si è portato a casa il trofeo. Ed anche quelli dedicati alle singole giocatrici: la catcher Sara Brugnoli, scatenata in battuta (media 777) ha ottenuto non solo il premio come miglior battitrice ma pure di “mvp”, è stata insomma la miglior giocatrice del torneo. E la sua compagna di squadra Alice Nicolini ha vinto il premio come migliore lanciatrice.

Per la squadra del presidente Piero Bonetti e del vice Massimo Rotondo un primo appuntamento stagionale che si è sviluppato davvero sotto i migliori auspici.

(foto: alcune fasi della premiazione)

05072020