VARESE – “È incredibile che Regione Lombardia abbia sbagliato a trasmettere i dati sul Covid, costringendo i cittadini, le aziende e i lavoratori a subire le regole della zona rossa. Ma ancora più incredibile è che ora il presidente Fontana gridi al complotto e non ammetta l’errore compiuto dalla sua amministrazione”. Così il senatore varesino del Pd, Alessandro Alfieri.

Prosegue Alfieri: “Da mesi osserviamo una gestione non trasparente dei dati sulla pandemia e una incapacità totale nell’affrontare una emergenza che dovrebbe invece vedere l’amministrazione regionale collaborare in maniera continuata e aperta con Sindaci e opposizioni. La Lombardia, per l’importanza che ricopre sul piano economico e produttivo non può permettersi, dopo essere stata la regione più colpita dal virus, un governo così inefficiente. Per una volta tanto il leader leghista Matteo Salvini ha detto una cosa giusta: la nostra regione si merita di più. Ma allora c’è bisogno di un governo forte e competente, e non è quello di Fontana, che sappia trasmettere i dati corretti sulla pandemia e aiuti la regione ad uscire dalle difficoltà”.

22012021

8 Commenti

  1. ma sarà colpa del governo, pi fa niente che 19 regioni tutto OK e lombardia come al solito ha problemi … dateci Zaia

  2. La Lombardia sempre stata la prima o tra le prime regioni italiane per sanità, produttività ed efficienza. Da quando in carica c è un governo leghista siamo peggio della Campania !

  3. La sinistra prima chiede toni pacati e collaborazione vista l’emergenza sanitaria. Poi però fa questa sorte di sciacallaggio politico.

  4. Prima danno dati errati, poi fanno polemica per la zona rossa, poi dicono che erano giusti ISS li sbuggiarsa… Mamma mia come siamo messi con questa gestione in regione!!

  5. Un governo forte come quello nazionale….. Ma per favore.. Poi come al solito pronti via la colpa e sempre della Lombardia… Comincio a dubitare. … Tra un po’ sarà colpa di fontana anche se c’è il coronavirus

Comments are closed.