SARONNO – Viene da Andrea Mazzucotelli, portavoce del Comitato Viaggiatori Tpl Nodo di Saronno, un nuovo spunto nella discussione sull’ampliamento del parcheggio con la creazione di 200 posti auto nel retro della stazione di via Don Sturzo stralciato dal recente protocollo firmato dall’Amministrazione con Ferrovienord.

“Il Pgt 2013 di Saronno è scritto a chiare lettere che si potrebbe potenziare l’area di Saronno Sud soltanto se vi potessero fermare i “treni diretti” (ossia R, RE, MXP), ma il modello di servizio regionale (correttamente!) ha consolidato la non opportunità di introdurre fermate fuori sistema, che sarebbero anche insostenibili come operatività dell’infrastruttura.

A mio parere si tratta di un errore (e gigantesco) perché è la città a doversi interrogare sul miglior utilizzo di un’esistente fermata suburbana con 12 treni all’ora (3 linee S, due fermate ogni ora per direzione). Linee più lente ma dedicate a Saronno (mentre le linee R, RE, MXP sono pensate per altri tipi di utenze servendo ovviamente anche Saronno).

Una fermata suburbana decontestualizzata crea soltanto degrado, le fermate suburbane sono fatte per flussi ingenti e interscambi compatti. Secondo me la soluzione può essere pianificare la mobilità urbana favorendo l’utilizzo di autobus e mobilità dolce per raggiungere il centro e al contempo invogliando chi vuole venire in automobile a parcheggiare a Saronno Sud (sia per interscambio direzione Milano, sia per interscambio direzione Saronno). L’offerta crea la domanda, il congelamento prolungato rovina!

03032021

6 Commenti

  1. Oggi come oggi l’unico intervento da fare sulla stazione di Saronno Sud è quello di mettere in sicurezza il parcheggio, magari illuminandolo……

  2. Condivido in pieno !
    Se Saronno Sud avesse un parcheggio adeguato e treni diretti, i pendolari andrebbero lì senza intasare il centro (e Saronno Sud è a poche centinaia di metri dalla Saronno-Monza).
    Tra l’altro c’è un sacco di spazio per avere un parcheggio adeguato, è in mezzo ai campi.

  3. Esatto le persone intelligenti in Italia vengono sempre ignorate , questa è una proposta intelligente,

  4. Prima di qualsiasi parcheggio occorre un piano parcheggi e una strategia, poi che FN organizzino la fermata con più treni in partenza e arrivo … senza tutto ciò, sono solo parole ..

Comments are closed.