SARONNO – “Dalle 9.01 alle 13 di venerdì 11 novembre è previsto uno sciopero, proclamato da parte di Usb lavoro privato, al quale potrebbe aderire esclusivamente il personale del gestore dell’infrastruttura Ferrovienord. L’agitazione sindacale potrà generare ripercussioni sul servizio offerto da Trenord“, lo fa sapere l’ente ferroviario.

Saranno interessati i treni circolanti su rete Ferrovienord:

  • Milano Cadorna – Canzo/Asso,
  • Como Lago/Novara Nord/Laveno/Varese – Milano Cadorna
  • Brescia/Iseo – Edolo,
  • le linee suburbane S2, S3 ed S4 e, per il tratto gestito anche da Ferrocienord, le linee suburbane S1, S9 e S13;

Coinvolti anche i collegamenti aeroportuali Milano Cadorna/Milano Centrale/Milano Porta Garibaldi – Malpensa Aeroporto e S50 Malpensa Aeroporto – Bellinzona. Non sono coinvolti i treni circolanti unicamente sulla rete ferroviaria Rfi.

“Precisiamo che i treni circolanti esclusivamente sulle linee Ferrocienord, con partenza prevista dalla stazione di origine entro le ore 9:00 arriveranno fino alla destinazione finale – dicono da Trenord – Per quanto riguarda i treni in arrivo/partenza da/per la rete di RFI bisogna considerare l’orario di partenza dalle stazioni di Milano Bovisa e Seregno”.

Per i soli collegamenti aeroportuali, nel caso di cancellazione dei treni, degli autobus sostitutivi senza fermate intermedie, saranno istituiti :

  • tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto (da Milano Cadorna partiranno da via Paleocapa 1)
  • tra Busto Arsizio FS e Malpensa Aeroporto per la linea S50

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito www.trenord.it e seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in “real-time” tramite la nostra App.

09112022