CANTU’ – Missione compiuta l’altra sera per il Dal Pozzo che pareggiando 1-1 a Cantù contro i locali della Cascina Mamete ha centrato il passaggio del turno in Coppa Lombardia. In campo, per gialloverdi di mister Davide Borgatti sono scesi Arrighi, Osculati (capitano), Cusato, Caldart, Puzziferri, Ferrario, Tricarico, Barone, Pietrzyk, Defendenti, Zraidi. A disposizione Barzanò), Canti, Riccardi, Daga, Maggiore, Algeri, Dezio, Panico. Si giocava la gara di ritorno dei sedicesimi di finale; all’andata aveva vinto il Dal Pozzo.

In una serata nebbiosa, al 24’ occasionissima: contropiede Pietrzyk-Zraidi con quest’ultimo che si invola poi sulla fascia sinistra, palla dentro rasoterra e insidioso mail tiro è parato. Si va al riposo sullo 0-0. Nella ripresa al 47’ angolo dei locali, dalla nebbia sbuca l’esterno destro che incorna superando Arrighi che nulla avrebbe potuto: 1-0. Sugli spalti il ritmo del tamburo si fa più serrato, al 74’ il Dal Pozzo sfonda sulla destra proprio con Maggiore, palla dentro rimpallata, rimessa in mezzo e al limite dell’area opposto arriva Zraidi, controllo di addome, se la sposta e scarica il destro sul primo palo e gonfia la rete.

Il nome del prossimo avversario del Dal Pozzo sarà noto la prossima settimana, per gli ottavi di finale è prevista una partita unica, in casa o in trasferta ad estrazione.

(foto: saluto finale del Dal Pozzo ai tifosi, a Cantù)

12112022