SARONNO – “Si comprende le difficoltà che attraversano il paese con la crisi energetica, ma il contenimento non deve e
non puo’ riguardare case di cura, ospedali e scuole per i più piccoli”.

Così Uil Fpl Varese affronta il tema delle problema delle temperature all’interno dell’asilo nido Candia di via Toti dove negli ultimi giorni la temperatura è decidamente bassa.

“Nessuno chiede di entrare in un locale delle Maldive – rimarcano i delegati sindacali – ma che vi sia una temperatura consona per la tipologia di lavoratori e particolarmente di utenti. Non siamo a conoscenza del motivo tecnico, ma perché questo accade invitiamo l’Amministrazione a risolverlo immediatamente. Se cosi non sarà faremo noi delle verifiche e non esiteremo a segnalare eventuali disservizi agli organi di controllo. L’inverno non aspetta la burocrazia”.

Un appello che sottolinea una particolare urgenza di intervento: “Con bimbi cosi piccoli e insegnanti praticamente sempre fermi e per terra non ci pare sia accettabile. Stamattina ad esempio le temperature erano sotto i 19 gradi”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn
C’è anche la newsletter: clicca qui per info e iscrizione