UBOLDO – “Uso i numeri, perché è l’unica cosa che è incontrovertibile e il normale analfabeta funzionale usando l’abaco può capire”.

Con l’ormai celeberrimo stile politicamente scorretto il sindaco di Uboldo Lorenzo Guzzetti affronta il tema del Reddito di Inclusione con un post sulla propria pagina Facebook.

“17 cittadini hanno richiesto il Rei (Reddito di Inclusione) e lo hanno ottenuto.
Significa che 17 famiglie uboldesi vengono aiutate e sostenute direttamente con questa misura introdotta dall’attuale governo a sostegno delle famiglie povere e che sono in esclusione sociale. Significa anche che queste 17 famiglie uboldesi ora il Comune non deve sostenerle economicamente. Le palle stanno a zero.
Le misure, se fatte con criterio e intelligenza, funzionano”

E dopo l’analisi della situazione politica, la chiosa politica: “Se Di Maio però mette il reddito a 1630 euro per far niente giuro che farò di tutto per non lavorare mai più e diventerò più grillino di Grillo”.

22012018

6 COMMENTI

  1. lo dica anche ai suoi colleghi sindaci leghisti che si lamentano perchè dicono che non funziona

Comments are closed.