SARONNO – Rapidi e professionali i vigili del fuoco ieri mattina hanno affrontato e risolto l’emergenza che si è registrata intorno alle 11 in via Roma.

In un locale, adibito alla produzione di birra artigianale, i tentativi del proprietario di riavviare la linea ha provocato una fuoriuscita di gas. L’uomo ha cercato di bloccarla ma senza successo. Così visto che il gas continuava ad uscire l’uomo ha subito chiamato i vigili del fuoco.

I pompieri sono arrivati sul posto in pochi minuti ed hanno iniziato gli accertamenti. Al loro arrivo la concentrazione di gas nel locale era così elevata da rischiare l’esplosione. I vigili del fuoco hanno subito arieggiato lo spazio, avviato le procedure per bloccare la perdita e con l’aiuto dei carabinieri evacuato l’intero palazzo. Fortunatamente molti residenti erano al lavoro, a scuola o impegnati in commissioni.

L’allarme è rientrato senza conseguenze in meno di un’ora anche grazie all’intervento dei tecnici della società del gas e a quelli dell’impianto produttivo. Ora i carabinieri stanno svolgendo le indagini per individuare eventuali responsabilità.

17032018