SARONNO – Dopo sette giornate del campionato maschile di volley serie B, la classifica propone una Rossella Ets Caronno fra le migliori mentre il riogiovanito Saronno sta pagando dazio alla inesperienza e deve guardarsi le spalle.

Nell’ultimo turno, lo scorso fine settimana, domenica a Garlasco i saronnesi hanno perso 3-1. Il “solito” Saronno che alterna cose eccelse a improvvisi black out e ingiustificate paure: ecco dunque un primo set combattuto, 25-22 per i locali; un secondo set che diventa una passeggiata per i saronnesi, 25-16, e poi emergere l’esperienza dei pavesi, 25-22 e 25-23. E la situazione inizia a farsi difficile per Saronno, considerando il “gradino” che separa le ultime tre in classifica – Saronno, Genova e Busto – dalla zona salvezza.

Sabato in casa vittoria 3-1 del Caronno sul Savigliano: 25-17, 19-25, 25-21, 27-25. Graduatoria: Alba 21 punti, Ciriè 17, Parella Torino 16, Rossella Caronno 14, Garlasco 13, Sant’Anna e Novi 10, Busseto, Savigliano, Audax Parma e Romagnano 9, Cus Genova e Saronno 5, Pro Patria Busto Arsizio 0.

(foto archivio: un’azione di gioco della Pallavolo Saronno)

27112018