CARONNO PERTUSELLA – E’ la partita del giorno: Lecco-Caronnese. Per i rossoblu la prima volta al “Rigamonti Ceppi”. La tensione si sente ma d’altra parte si tratta di un match dal quale potrebbero uscire sentenze importanti.

L’incontro inizia a ritmi elevati anche se nel primo quarto d’ora di gioco le squadre si studiano in campo senza colpo ferire. Al 20′ il primo brivido è di marca locale: Chessa dalla tre quarti pesca Castagna in posizione centrale che al volo sfiora il palo. I padroni di casa risultano più offensivi anche se la retroguardia rossoblu gestisce al meglio le incusioni lecchesi. Al 35′ il Lecco passa in vantaggio a seguito di una punizione di Mignanelli sulla quale Ziglioli effettua una corta respinta ripresa poi da Nicola Rota che appoggia in rete l’1-0. Passa meno di un minuto e sempre Rota realizza la doppietta agganciando un lungo traversone dalla destra: 2-0. Inizia la ripresa. Al 12′ Ferrè (neo entrato su Termine) dal limite dell’area scalda le mani di Frigerio. Al 14′ Rota libera Chessa al tiro che si spegne sopra la traversa. Un minuto più tardi Moreo su colpo di testa manda fuori dallo specchio della porta. Al 18′ Chessa con un preciso diagonale libera Castagna che al tiro in velocità sfiora il palo. Al 20′ su punizione di Greco tocca a Bruni mandar fuori di poco al volo. Alla mezz’ora ancora Moreo ci tenta dal limite ma la palla sfila fuori. In pieno recupero da segnalare una bella punizione di Ferrè respinta di pugni da Frigerio e (sulla ribattuta) un tiro alto di Marietti. Ultima occasione della giornata il calcio d’angolo di Greco agganciato perfettamente da Lombardi che impegna il portiere di casa alla respinta sulla corta distanza.

Fabrizio Volontè (da caronnese.it)

Lecco-Caronnese 2-0

LECCO (4-4-2): Frigerio, Bonacina, Mignanelli, Rudi, Uggè, Mauri, Chessa, Romeo, Castagna, Di Ceglie, Rota N (37′ st Redaelli). A disposizione: Facheris, Poi, Ripamonti, Simone, Vaglio, Rota A. Allenatore: Roncari.

CARONNESE (4-4-2): Ziglioli, Legrenzi, Termine (7’st Ferrè), Marietti, Bruni, Lombardi, Giudici (33’st Guarino), Greco, Ligori (7’st Corno), Moreo, Sandrin. A disposizione: Del Frate, De Spa, Trabace, Corrado. Allenatore: Cotta.

Arbitro Cesaroni di Pesaro (Grieco di Macerata e Giampieri di Jesi)

Marcatori: 35′ pt N. Rota (L), 36′ pt N. Rota (L).