Un’Uboldese sontuosa e concreta è quella scesa in campo a Mozzate dove i rossoneri battono i locali per 2 a 1. L’Uboldese riapre così il suo campionato dando continuità ai risultati con tre vittorie consecutive. Lasciata alle spalle la crisi, che era solo di risultati, e messo a posto qualche automatismo tutto va per il meglio e si può guardare a un futuro diverso.
Gara sostanzialmente di marca rossonera con il centrocampo ben quadrato con prove maiuscole di Federico Carucuro e Maiorano in rottura, e Pisano nelle ripartenze. E’ lo stesso Pisano a portare in vantaggio i varesotti con un calcio piazzato da fuori area che si insacca a fil di palo. Poi è il portiere Menegon sugli scudi a dire di no con due interventi ai comaschi, ma capitola su un fendente a fil di plao del centravanti locale Franco. Ma l’Uboldese c’è: in azione di rimessa di Di Tommaso lancia Strametto il quale salta il suo marcatore e lascia partire un bolide da fuori area che si insacca.