protesta macchinista stazione saronno (7)SARONNO – L’Orsa ha fermato Trenord: altra giornata “campale”, oggi, per gli utenti del servizio ferroviario, a causa dello sciopero del personale.

STAZIONI SARONNESI DESERTE
Secondo i dati forniti da Trenord, durante la mattina ed arrivando sino al primo pomeriggio, su tutta la rete avevano circolato soltanto una novantina di convogli contro i 400 previsti.
La sigla sindacale Orsa è quella che raccoglie la metà di macchinisti e capotreno; lo sciopero ha riguardato l’intera giornata domenicale.

SARONNO-SEREGNO
In merito alla nuova linea Saronno-Seregno, oggi ha risentito anch’essa dello sciopero. Dopo la falsa partenza di lunedì scorso ed il blackout durato sino a giovedì, quando per problemi tecnici uniti a quelli di gestione del personale, così come sul resto della rete di Trenord; i treni erano ripartiti venerdì e sabato (con servizio integrato da quello con i pullman).

PENDOLARI DEL LUNEDI’, COSA ASPETTARSI?
Trenord non si sbilancia: la task force per affrontare l’emergenza ha proseguito a lavorare tutto il weekend ma nessuno sa esattamente cosa accadrà domani. Di certo si risentirà anche dello sciopero odierno, alcuni convogli potrebbero non essere giunti al punto di ripartenza previsto domattina, fermandosi invece causa sciopero nelle stazioni intermedie.