federico cornoSESTO SAN GIOVANNI – E’ tornata in campo oggi la prima squadra della Caronnese per il recupero della diciottesima giornata di campionato, contro la Pro Sesto. Una partita che è finita con un pareggio ad occhiali, un punto per entrambe le squadre, importante per gli avversari ma forse non per i rossoblù alla ricerca della vittoria.

Dopo i risultati odierni, la Caronnese torna a essere seconda in classifica per la vittoria del Pontisola sul Voghera, ma attenzione anche alla Pergolettese che ha espugnato il Ferruccio di Seregno.

I novanta minuti di Sesto San Giovanni, i secondi dalla stagione dopo il primo turno di Coppa Italia, sono stati molto equilibrati su i due fronti. Al quinto, Greco tira un potente destro che colpisce il palo e rimbalza poi in campo, ma nessuno ne approfitta. Al 20′ Corno tira da oltre venti metri, ma non riesce a spiazzare Giussani. Passano solo due minuti e si fa pericoloso Alessandro Cortinovis, ma la difesa riesce a liberare bene in area. La Pro Sesto ci crede e torna a farsi sotto al 39′: Bianchi cerca di sorprendere Ziglioli con un tiro laterale dai 25 metri, ma il numero uno rossoblù, respinge impeccabilmente. Nei minuti finali del primo tempo, Napolitano è autore di una punizione che viene resa vana dalla difesa. Nel secondo tempo la prima occasione goal è per la Caronnese: Sandrin è autore di un bellissimo tiro che si infrange all’incrocio dei pali. Al 65′ Termine è protagonista di un tiro-cross che impaurisce il portiere Giussani, il quale manda in angolo.

Minuti finali del secondo tempo caldi: prima ci prova Bianchi, ma colpisce la traversa; poi è il turno del duo Campisi-De Spa che mandano fuori di poco. Infine l’ultima azione è della Caronnese, con Campisi che si rende pericoloso, ma la difesa libera. Finisce 0 a 0.

Silvia Galli

Pro Sesto-Caronnese 0-0
PRO SESTO (4-3-3): Giussani, Castelnuovo (32′ s.t. Cortinovis Roberto), Bianchi, Baresi, Nanucci, Cortinovis Alessandro, Moretti (25′ s.t. Rampinini), Napolitano, Amelotti, Battaglino, Cavagna. A disp. Houvehou, Vangi, Lodetti, Katte, Ricci. All. Cortellazzi.
CARONNESE (4-3-3): Ziglioli, Termine, Lanini, Marietti, De Spa, Lombardi, Guarino, Greco (25′ s.t. Campisi), Corno (31′ s.t. Ravasi), Moreo, Sandrin. A disp. Del Frate, Ferrè, Corrado, Dugo, Lregrenzi. All. Cotta.
Arbitro: Founeau di Roma (Vignardi di Torino e Alibrandi di Nichelino).