Manzi SARONNO – Restano critiche le condizioni di Frediano Manzi l’imprenditore che martedì sera si è dato fuoco davanti alla sede Rai di Milano.

A fare il punto della situazione è Paolo Bocedi, saronnese presidente di Sos Italia Libera, l’ultima a parlare con l’imprenditore prima che l’uomo si cospargesse di benzina e si desse fuoco:”Ieri mattina è stato operato alla testa e nel pomeriggio al torace. E’ ancora intubato, sedato in coma farmacologico. Il medico ha detto che le sue condizioni restano critiche e che le prossime ore saranno decisive”.

09022013

1 commento

  1. Una vicenda senz’altro drammatica che testimonia come, nonostante quello che dicono quelli che l’hanno governata finora, in Lombardia la mafia esiste. In bocca al lupo a Manzi!

Comments are closed.