Luciano Porro (1)SARONNO – “Esprimerò tutte le mie preocucpazioni sul futuro del nostro ospedale: si parla di tagli di posti letto, di riduzioni di primari e divisioni e credo sia doveroso fare chiarezza con il direttore generale dell’azienda Armando Gozzini e con tutti gli altri sindaci del comprensorio perchè, a prescindere dal colore politico e dalla particolarità della propria realtà cittadina, è un tema che ci vede uniti nella volontà di garantire il miglior servizio possibile ai nostri cittadini”. Ha le idee molto chiare il sindaco Luciano Porro tanto da chiamare a raccolta i primi cittadini di una quindicina di Comuni martedì prossimo 26 marzo alle 18 in Municipio: “Abbiamo inviato i fax l’altra mattina – riprende Porro – abbiamo invitato oltre al numero uno dell’azienda ospedaliera a cui fa riferimento il presidio di Saronno anche i sindaci del territorio da quelli del Saronnese a quelli in provincia di Como, Milano e Monza e Brianza”.

L’idea è innanzitutto quella di fare un quadro di quanto sta accadendo nel presidio di piazzale Borrella:”Io esprimo tutte le mie preoccupazioni per i ventilati cambiamenti: l’ospedale non sarà più una struttura complessa si è parlato di una riduzione dei posti letto e dei primari. Per quanto è nostra competenza cercheremo di chiedere grandissima attenzione afficnhè ospedale di Saronno non debba pagare un prezzo troppo alto”.ospedale ambulanza giorno ingresso

Tra i temi sul piatto “ma solo se ci sarà tempo dopo il confronto con i sindaci del comprensorio” anche la delicata questione del parcheggio di piazza Saragat: la direzione ospedaliera vorrebbe una cinquantina di stalli da mettere a disposizione dei dipendenti ma l’Amministrazione comunale, che ha già dato all’ospedale per il personale l’intero parcheggio di via Colombo, vorrebbe un corrispettivo economico.

Sara Giudici

20032013

1 commento

  1. Mario Busnelli per nome e per conto dell’ Associazione Saronno Point Onlus.
    Signor Sindaco, salvi l’ospedale non molli un NOSOCOMIO importante per tantissimi cittadini del comprensorio e per la nostra citta’. Il nostro impegno è quello di stare vicino alle persone che soffrono e che hanno bisogno di umanizzazione verso il male. NESSUNO TOCCHI L’OSPEDALE DI SARONNO, fiore all’occhiello per anni con medici che hanno fatto la storia dell’Ospedale. Signor Sindaco, Lei rappresenta la Città più importante come dislocazione geografica, prenda di petto una cosa che è anche Sua come cittadino ed ha visto e vissuto lo sviluppo del nostro Ospedale. NOI DELL’ASSOCIAZIONE CON TUTTI I NOSTRI NUMEROSI ISCRITTI CI OPPORREMO A SCELTE DISTRUTTIVE DI UN PLESSO CHE PRODUCE LAVORO INCREDIBILE. LE PRENOTAZIONI NEL NOSTRO OSPEDALE SONO INNUMEREVOLI. Signor Sindaco, difenda con tutte le armi le scelte di una becera POLITICA GIULLARE ! Leggere una notizia del genere è pazzia pura, noi siamo pronti ed al Suo fianco. GIU’ LE MANI DALL’OSPEDALE ! Noi pensiamo che tutto si risolverà positivamente, non possiamo pensare diversamente ! Noi crediamo nel nostro OSPEDALE DI SARONNO, punto importante per tanti pazienti ! Grazie

Comments are closed.