CISLAGO – Da qualche giorno le auto sono tornate a circolare sul percorso originale della statale 233 Varesina: i lavori per la Pedemontana proseguono a pieno regime, con qualche disagi per i residenti costretti a fare i conti con polvere e rumore, ma con buone prospettive di una conclusione per la fine dell’anno.

L’attività nel cantiere ferve: negli ultimi mesi è stata realizzata la copertura delle galleria, seguita dalla  ritombamento nei pressi della ferrovia e dall’impermeabilizzazione della copertura delle gallerie, ma soprattutto ultimata la fase più invasiva, per la viabilità, dei lavori è stato ripristinato il passaggio delle auto sul tracciato originale della Varesina.

A fine maggio il cantiere sull’arteria è stato smantellato, la strada è stata riasfalta ed è avvenuto il passaggio dalla nuova deviazione al vecchio tracciato. La via provvisoria era stata realizzata un anno fa, nel marzo 2012, quando proprio nel corso degli scavi erano stati ritrovati dei reperti archeologici, fondamenta di epoca romana di scarso valore ed invece vasellame ed altri oggetti d’uso comune molto interessanti dal punto di vista storico tanto da essere recuperati dalla Sovrintendenza delle belle arti. Dopo poco più di un anno è iniziata la demolizione della deviazione sotto la quale, protetti e ben conservati ci sono i muri di epoca romana riportate alla luce dagli operai. e poi ricoperti per evitare che si danneggiassero nel corso dei lavori.

“Il passaggio, dal tracciato provvisorio a quello originale, è stato semplice e senza particolari problemi – spiega il sindaco Luciano Biscella che segue da vicino i lavori – la speranza è che continuando su questi ritmi il cantiere su chiuda per la fine dell’anno come da programma. Anche perchè le segnalazioni di disagi da parte dei cittadini continuano. Il rumore, la polvere e i problemi di viabilità legati al passaggio dei mezzi pesanti ci sono e li subiscono tutti i cislaghesi. Facciamo il possibile per segnalarli tempestivamente e c’è sempre molta attenzione e disponibilità all’ascolto da parte di Pedemontana ma non sempre i disagi si riescono a contenere o ridurre”

Ecco la foto cronaca degli ultimi progressi del cantiere realizzata dal gruppo
Comitato San Martino – Cantiere Galleria Cislago sulla loro pagina Facebook

RITOMBAMENTO

PREPARAZIONE VECCHIO TRACCIATO VARESINA

RIPERTURA VECCHIA VARESINA

DEMOLIZIONE VARIANTE

05062013