Firma Cafulli AlbertoSARONNO – Prosegue la campagna di rafforzamento della Pallavolo Saronno in vista della prossima stagione, ancora nel campionato maschile di serie B2.

Ora nella città degli amaretti è approdato Alberto Cafulli, che gioca nel ruolo di “opposto”,. Classe 1990, “folle” promessa del volley lombardo che ancora oggi trasmette dai suoi intensi occhi castani voglia di vincere. Il suo talento lo fa approdare giovanissimo in società rinomate come Cuneo e Segrate per poi diventare negli anni successivi grande avversario degli amaretti a Novara, Parabiago, Carnate, Lucernate.

Corteggiato a lungo dalla società saronnese, Alberto ha deciso di far parte degli amaretti per la prossima stagione pallavolistica:

Cosa ti ha spinto nello scegliere di vestire la maglia biancazzurra?

Vari sono i motivi che mi hanno portato a scegliere questa maglia, oltre al prestigio della società, l’ottimo staff tecnico, la voglia di fare un campionato di alto livello e quindi il desiderio di mettermi in gioco in prima persona.

La dirigenza saronnese ti ha seguito per mesi, riponendo molte aspettative in un bomber che ha dimostrato di valere 25-30 punti a partita. Quale apporto pensi di poter dare agli amaretti?

Spero di continuare a migliorare perché dal punto di vista tecnico non si finisce mai di imparare, voglio lavorare bene e fare squadra con tutti i miei compagni per dare agli amaretti un apporto positivo. Sono anche contento di ritrovare Simone Buratti con il quale ho disputato, nella selezione regionale lombarda, il Trofeo delle Regioni.

Quali sono le tua aspettative per la stagione?

Non mi voglio sbilanciare troppo, ma penso che la società abbia costruito una squadra che possiede tutte le carte in regola per puntare ai vertici della classifica e sono veramente contento di far parte di questo progetto.

020713