SARONNO – Splende al sole di agosto la fontana di piazza Libertà spesso oggetto di critiche e proteste da parte dei cittadini per la scarsa manutenzione. Voluta dall’ex sindaco Pierluigi Gilli quando è stata riqualificata la zona con i pennoni la fontana ha sempre avuto una vita travagliata. Basti pensare che a lungo è stata “spenta” e si è trasformata in un cestino.

A darle nuova vita è stato l’assessore Agostino Fontana che è riuscito a riattivarle, eliminando uno dei getti, senza sostenere costi esorbitanti che sarebbero stati proibitivi visti i problemi finanziari dell’ente locale.

Pur attiva la fontana ha continuato ad essere usata come cestino e oltre ai maleducati è stata presa di mira anche dalle alghe che l’hanno ben presto ricoperta di nero. Qualche settimana fa però l’Amministrazione ha fatto realizzare un’intervento di manutenzione che han riportato la fontana al suo candido splendore.

01082013

5 Commenti

  1. non se ne poteva fare a meno
    (non so se metterci il punto esclamativo o il punto interrogativo) …facciamo . (punto) e basta.

  2. ma siamo sicuri?
    vista questa sera: il nero c’è ancora (lato verso l’interno della p.za libertà e non l’edificio), fontana spenta ma acqua stagnante ‘in fondo’ (parte interna, visibile tra i livelli), una mattonella del piano della fontana sta cedendo, tre o quattro mattonelle della copertura laterale sono staccate e adagiate sul prato… non so eh… Sara, se ti servono domani (penso verso sera visto che sarò fuori porta tutto il giorno) faccio due foto…

Comments are closed.