CARONNO PERTUSELLA – Inizia ufficialmente la stagione 2013-2014 per la Caronnese targata Zaffaroni e comincia con il primo turno di Coppa Italia. Di fronte ai rossoblu la neo matricola Inveruno allenata dall’esperto Gatti.

Alla prima occasione della giornata i locali passano in vantaggio. Al 5′ con una Caronnese in posizione offensiva Luca Giudici viene atterrato in area chiaramente da Grassi e per il direttore di gara Provesi di Treviglio e’ rigore: dagli undici metri capitan Corno insacca di prepotenza: 1-0. Al 15′ Guidetti da posizione angolata calcia una punizione a girare in porta impegnando La Gorga alla parata a terra. Al 19′ Guidetti libera Moretti che, con portiere in uscita, sfiora il legno con un preciso tiro diagonale. L’Inveruno tenta alcune incursioni in area caronnese soprattutto con Broggini e Bonomelli ma l’arcigna retroguardia di casa sventa qualsiasi azione senza patemi. Al 32′ Montalbano dalla tre quarti ci prova con un rasoterra ben controllato da La Gorga. Al 37′ Appella palla al piede arriva al limite servendo Broggini che costringe Doi Graci al colpo di reni; sulla respinta Sarr di testa manda alto sopra la traversa. Due minuti più tardi ancora Broggini e’ protagonista di un tiro che supera di poco il legno più alto della porta caronnese. Al 41′ su punizione Grassi con un preciso colpo di testa riporta la partita in parita’: 1-1.

caronnese-aurora seriate

Inizia la ripresa e anche la pioggia comincia a cadere battente sul Comunale di Caronno Pertusella. Al 4′ i padroni di casa ripassano in vantaggio a seguito di uno svarione difensivo degli avversari di cui l’esperto Moretti ne approfitta a due passi dalla porta realizzando un gol sopraffino: 2-1. Tre minuti più tardi il neo entrato Ferre’ da 25 metri manda a lato di poco. Al 9′ Sarr dal limite calcia alto sopra la traversa. Risponde Lanini al 12′ con un tiro a palombella che costringe il numero uno avversario a smanacciare sopra la traversa. Al quarto d’ora da un calcio d’angolo in mischia dell’Inveruno Guidetti prende palla a cavalca fino al limite lanciando Corno in area che a tu per tu con La Gorga spreca da pochi metri. Al 29′ Guidetti su punizione calcia un tiro teso che solo un pronto La Gorga riesce a sventare. Al 31′ Corno appoggia in velocità per Moretti che al tiro imbecca il palo esterno. Al 42′ l’Inveruno riporta in pareggio la score con Sarr che di testa insacca il 2-2. Si va ai rigori. Ferrè dagli undici metri si fa parare mentre l’Inveruno completa senza errori i 5 tiri dal dischetto e passa il turno.

Fabrizio Volontè

Caronnese-Inveruno 5-7 (fine pt 1-1; fine st 2-2)

CARONNESE (4-4-2) Di Graci, Lanini, Giudici A, Baldan, De Spa, Rudi, Giudici L (1′ st Ferrè), Guidetti, Moretti, Corno, Montalbano (36′ st Vannini). A disposizione: Del Frate, Manta, Termine, Corrado, Tanas, Lucchese, Castroflorio. All. Zaffaroni.
INVERUNO (4-1-4-1) La Gorga, Marioli, Spadaccino, Grassi, Eugenio (11′ st Petillo), Appella, Demasi, Lazzaro (32′ st Mazzini), Sarr, Broggini, Bonomelli (11′ st Mazzini). A disposizione: Restelli, Centrella, Forni, Cozzoli, Gandolfo, Scarcella. All. Gatti.
Marcatori: 5′ pt Corno (Caronnese), 41′ Grassi (Inveruno), 4′ st Moretti (Caronnese), 42′ st Sarr (Inveruno).