saronno carabinieri piazza santuario (1)SARONNO – Uscito di casa senza permesso, sorpreso in zona di spaccio, non ha rispettato l’alt dei carabinieri e si è dileguato: identificato (era ai domiciliari) è finito adesso in carcere.

Protagonista della vicenda un 56enne di Saronno, coniugato, disoccupato e volto già noto alla giustizia: il 10 giugno era stato posto ai domiciliari su disposizione del tribunale di Como per reati di droga. Non avrebbe dovuto lasciare la sua abitazione, per nessun motivo.

Alle 13.30 del 15 novembre è stato “intercettato” a bordo di una Ford Fiesta in via Lazzaretto a Caronno Pertusella: usciva da una zona boschiva dove spesso si appostano gli spacciatori. Gli hanno intimato l’alt, lui dapprima ha accostato poi ha accellerato facendo perdere le tracce. Lo hanno comunque riconosciuto: è stato denunciato per “evasione” ed ora, valutato l’accaduto, la Corte d’Appello di Milano gli ha revocato i domiciliari. Lo hanno preso in consegna i carabinieri che lo hanno trasferito nel carcere di Busto Arsizio.

121213