ORIGGIO – Migliaia di visitatori per la “giornata-clou” della Fiera del bestiame e delle merci di Origgio, che si è sviluppata il 25 aprile. Accanto alla tradizionale esposizione di bovini ed equini, provenienti da allevamenti di tutto il nord Italia, e dell’abituale vetrina per le attività agricole che sono ancora presenti sul territorio e nel circondario fra varesotto, comasco e Brianza; la fiera è stata anche invasa da centinaia di stand, d’ogni genere merceologico ad iniziare dalle ghiottonerie alimentari, con ampio spazio alle specialità locali e del territorio.

La gente ha gradito, ed anche i più piccoli, con l’ampia area gioco con i gonfiabili, predisposta apposta per loro. La manifestazione prosegue sino a domenica, ogni sera sono previsti spettacoli con i cavalli, ingresso gratuito per il pubblico. Prevista anche musica e danze, per un evento che riscuote sempre enorme successo; il tutto con la regia del comitato organizzatore e l’Amministrazione civica origgese presieduta dal sindaco Luca Panzeri.

250414