SARONNO – La nona giornata nel girone L di Seconda categoria segna il buon pari casalingo della Robur Saronno, che pure in inferiorità numerica sin quasi dall’inizio, ferma sul pari la Gerenzanese in un derby andato in scena allo stadio “Colombo Gianetti”.

Importante successo interno, contro il fanalino di coda Villa Cortese, per l’Airoldi Origgio, che incassa tre punti importanti per la classifica.

Risultati: Airoldi Origgio-Villa Cortese 2-0, Ardor Busto-Robur Legnano 1-1, Nienate Magnago-Ticinia Robecchetto 1-1, Buscate-San Marco 3-0, Cuggiono-Barbaiana 0-3, Folgore Legnano-Canegrate 1-1, Lainatese-San Lorenzo 2-1, Robur Saronno-Gerenzanese 1-1.

Classifica: Canegrate 22 punti, Buscate 21, Ardor 18, Cuggiono e Lainatese 17, Barbaiana, Robur Legnano ed Airoldi Origgio 15, Gerenzanese 14, Ticinia Robecchetto 12, Folgore Legnano 11, Bienate Magnago 9, San Marco 5, San Lorenzo 4, Robur Saronno 3, Villa Cortese 2.

Nel girone “milanese” di Seconda categoria la Serenissima di Solaro ha espugnato il campo dell’Aldini: a Milano è finita 4-2 per gli ospiti, per i quali sono andati in rete Molteni, Drago, Intelligenza e Corsaro, sbloccando subito il risultato. Ora il Serenissima è di nuovo primo, parimerito con Niguarda e Bresso.

In Prima categoria sconfitta esterna per il Ceriano, 1-0 a Tavernola. In classifica la formazione del presidente Giuseppe Sala scivola a nove punti della vetta.

02112014

1 commento

Comments are closed.