Gilli selfie in consiglio comunaleSARONNO – “Inquietante notizia che, se accertata, richiede un intervento immediato – su sollecitazione della proprietaria Aler – affinché le forze dell’ordine possano provvedere agli sgomberi“: così il sindaco emerito Pierluigi Gilli sulla vicenda delle palazzine di via Fratelli Cervi al rione Matteotti da tempo abbandonate e che negli ultimi tempi sono divenute “rifugio” da parte di immigrati stranieri senza tetto.

Il “contratto di quartiere” del Matteotti, che pure ha avuto dei rallentamenti, non può non giungere a compimento; occupazioni e conseguente degrado, oltre a mettere a repentaglio la popolazione delle case circostanti, possono anche influire sul completamento del grande investimento nel quartiere. Ci auguriamo che l’Amministrazione comunale, nell’ambito delle sue competenze e coerentemente con i suoi programmi sulla sicurezza, sappia interloquire immediatamente con le autorità preposte, per evitare incontrollabili sviluppi”, rimarca l’ex primo cittadino saronnese, ora consigliere comunale e capogruppo di Unione italiana.

Sono stati diversi residenti in zona a notare, negli ultimi tempi, l’intenso via vai che si registra alle case Aler, formalmente disabitate.

25082015

8 Commenti

  1. prima Porro, adesso Fagioli, la banda suona sempre la stessa “musica”!
    Sinceramente pentito di aver votato la Lega.

  2. sinceramente pentito anch’io di aver votato lega, però bisogna essere sinceri la musica è cambiata ora la banda suona la marcia funebre…

  3. Mihhhh che Gufi…Civette e similari.Calma….voi al posto ns gia’ tutto risolto vero……??

  4. si dai via agli sgomberi , come quando era lui sindaco,,,ooops no forse mi sto confondendo…..

  5. Per Gigi,”che gufi ecc… ecc…” noi al posto vostro mandavamo qualcuno a fare i controlli sui fondi della Moschea lasciando le visite di cortesia ad altri, gia’….ma non siamo tutti uguali!!! Ricordiamoci le frasi fatte: Roma ladrona, prima il nord e poi la Ruspa. A Roma c’e’ anche la lega, prima di cosa il nord? E le ruspe di Salvini? Vendute? Quelle ”ereditate” da Fagioli sono senza gasolio o sono rotte?? Mi sembra che a Saronno non stia usando neanch3e una pala altro che ruspe….

Comments are closed.