SARONNO – La Imo Robur Saronno ha superato anche l’ostacolo rappresentato dalla Casoratese e resta al comando del campionato maschile di basket serie C, a punteggio pieno.

SaronnoCasorate - Petrosino 2

Soddisfatto Paolo Piazza, tecnico saronnese:”Sono più contento per la reazione che arrabbiato per l’impatto iniziale. Abbiamo sbagliato approccio, nonostante ci avessimo lavorato in settimana. Esempio ne è l’avvio di Tedoldi che ci ha bucato come e dove ha voluto, nonostante conoscessimo le sue caratteristiche. Sicuramente Casorate non meritava questo divario. Noi siamo ancora impegnatissimi a recuperare gli infortunati, ma in settimana dovremmo anche lavorare sulle spaziature in attacco e sull’intensità difensiva. A Sesto mi aspetto una partita molto difficile, loro sono cambiati rispetto al precampionato, hanno inserito gli esterni titolari e sicuramente vorranno far bene davanti al loro pubblico”.

Deluso Wannes Pomelari, coach della Casoratese:”La nostra partita è durata 25 minuti buoni, poi ci siamo sciolti. E’ un peccato perdere di così tanti punti alla fine. Stiamo pagando il salto di categoria e l’inesperienza di alcuni giocatori. Se guardiamo quello che abbiam fatto sinora, che non conta nulla, abbiamo buttato via diverse possibilità. In settimana si riparte dalla testa: dobbiamo fare qualcosa di più dal punto di vista mentale per entrare a pieno in categoria”.

(foto: un momento della gara)

26102015