UBOLDO – La Projuventute, in collaborazione con l’oratorio, ha realizzato un percorso formativo  per imparare l’uso del defibrillatore di cui si è dotato il centro sportivo parrocchiale.

La società calcistica che gioca nel campo di piazza Concordia è così la prima associazione sportiva di Uboldo ad essere dotata di defibrillatore e di personale addestrato.

Nell’ultima settimana, infatti, è stato organizzato un corso, di 5 ore suddivise in due serate, in cui alcuni esperti hanno spiegato l’uso del defibrillatore: dai casi in cui utilizzarlo a come farlo funzionare. A partecipare non sono stati solo i dirigenti ma anche gli allenatori e i giocatori della prima squadra che milita nel campionato di Seconda Categoria. A tenere le due lezioni i soccorritori del Sos di Uboldo che poi hanno anche realizzato un esame finale superato da tutti a pieni voti. Dirigenti, calciatori ed allenatori si sono impegnati sia nella parte teorico-didattica sia in quella pratica con test sulla rianimazione e sull’uso del defibrillatore. Un servizio in più che ora sarà a disposizione nella struttura e che in caso di necessità potrà contare sulla presenza di personale in grado di utilizzarlo al meglio.