19032015 serata di presentazione candidatura gilli teatro pasta librandi (19)SARONNO – “Via le sanzioni alla Russia”: lo dice il parlamentare saronnese Gianfranco Librandi di Scelta civica.

“Condivido l’iniziativa del premier Matteo Renzi, che ha sottolineato l’ambiguità della posizione tedesca: da un lato la Germania sostiene le sanzioni europee a Mosca, dall’altro lavora con il governo russo per la raddoppio del gasdotto Nordstream che scavalcherebbe completamente l’Ucraina mettendola in una posizione politica esattamente debole. L’Italia è invece in una posizione decisamente coerente: siamo amici dell’Ucraina e la vogliamo vedere crescere e prosperare, ed al contempo siamo amici di una Russia pacifica. Consideriamo le sanzioni economiche contro la Russia un danno per tutti, anche alla luce dei difficili scenari internazionali di lotta al terrorismo” rimarca Librandi.

Per il deputato di Saronno

Se l’Europa vuole essere realmente una unione, deve muoversi il più possibile all’unisono anche sul piano energetico.

Da parte dell’onorevole, dunque, appoggio e sostegno alla politica internazionale del premier italiano Renzi.

02012016

5 Commenti

  1. Alla fine tutti a dare ragione a Salvini che da molti mesi sostiene inutili e dannose le sanzioni alla Russia.

    • si, ma questo lo fa solo perchè è con Renzi, e a Saronno ha avuto la faccia tosta di dire che appoggiava il centrodestra.
      Coerenza! coerenza col tentativo di restare a galla

  2. linea Renzi? quello le ha messe le sanzioni… sono Lega e M5S che chiedono da tempo di rimuoverle

Comments are closed.