SARONNO – Sono mille gli studenti che frequentano la quinta negli istituti scolastici superiori saronnesi, che da ieri si cimentano con gli esami di maturità; sono di Saronno ma non solo, perchè una buona fetta di loro proveniene dal circondario, dalla Brianza, dal comasco, dall’altomilanese e dal resto del Varesotto, a conferma della vocazione di “polo scolastico” di Saronno.

studenti blocco autostrada (3)

Nove gli istituti interessati: si va da quelli pubblici – liceo classico “Legnani”, liceo scientifico “Grassi”, Itc Zappa, Itis Riva, Ipsia Parma – e poi quelli “parificati”, collegio arcivescovile “Castelli”, Istituto Padre Monti, Istituto Prealpi ed Orsoline di San Carlo. Tutto bene alla “prima giornata”, quella dedicata alla prova d’italiano; gli esami proseguono… ed un incoraggiamento agli alunni è venuto anche dall’assessore comunale ai Giovani, Francesco Banfi. Insomma, una Saronno che resta, saldamente, un riferimento per tutto il circondario per quanto concerne gli istituti superiori ma che si appresta a perdere la propria sede universitaria.

23062016

2 Commenti

  1. Banfi ooohhh! Banfi!!!!
    Non è questo il modo di fare l’assessore alle politiche giovanili.
    Lo sarebbe, al pari della classica ciliegina sulla torta, ma …la torta non c’è! Chiediti il perché.

  2. boutade ‹butàd› s. f., fr. [dall’ital. bottata, termine di scherma]. – 1. Battuta di spirito, osservazione arguta, in cui la spontaneità e l’immediatezza si uniscono a una punta di paradosso. 2. Ghiribizzo, capriccio. 3. Nel sec. 18°, improvvisazione di danze o fantasie e simili.

    Banfi riveste il ruolo di assessore alle politiche giovanili: boutade (vedi definizione di cui sopra)

Comments are closed.