28072016 presidio misinto  (1)

MISINTO – “La determinazione dei lavoratori e delle lavoratrici – spiegano in una nota i portavoce Cub Varese che stanno sostenendo la lotta fin dalle prime ore – nonostante l’alternarsi di caldo e temporali è alta, consapevoli di una  lotta necessaria per affermare il diritto ad essere retribuiti. Nell’assemblea avvenuta oggi 4 agosto davanti ai cancelli, i lavoratori e le lavoratrici si sono dati appuntamento, in mancanza di riscontri da parte dell’azienda in merito alle loro richieste, per  continuare il presidio e lo sciopero alla ripresa dell’attività il giorno 29 agosto.

Tra le paure del personale, in attesa di tre mesi di stipendio, l’ultima mensilità percepita è quella di aprile, è quella che nelle intenzioni della proprietà ci sia una chiusura dell’intero plesso produttivo.

1 commento

Comments are closed.