SARONNO – Lancio di pietre verso i treni in transito: il copione già visto una settimana fa si è ripetuto nel pomeriggio dell’altro giorno quando è stata una residente nella zona di via Filippo Reina a dare l’allarme, segnalando la presenza di quattro o cinque ragazzini e ragazzine appostati sul tracciato della vecchia Saronno-Seregno, accanto al parco pubblico, che si divertivano a prendere di mira i convogli in transito sulla vicina Saronno-Milano di Trenord. Per fortuna non hanno fatto particolari danni, nessun finestrino rotto e nessun ferito anche grazie al tempestivo intervento delle pattuglie della polizia locale, che li hanno messi in fuga.

Sono adesso in corso le indagini per identificarli, e se così fosse rischierebbe una denuncia a piede libero. Una bravata che solo per fortuita coincidenza non ha provocato danni ben maggiori. L’allarme è stato comunque tempestivo e non è stato neppure necessario interrompere la circolazione ferroviaria, che anzi si è svolta regolarmente.

(foto archivio)

28032017

1 commento

  1. secondo me queste stupidaggini sono compiute da autoctoni…..quindi,cercare tra i saronnesi.

Comments are closed.