GAZZADA SCHIANNO – La Imo Robur Basket Saronno centra la vittoria e la qualificazione ai playoff a Gazzada, battendo i padroni di casa 69-80 nel rematch dell’incredibile partita d’andata chiusa con una tripla di Passerini da 25 metri sulla sirena dell’overtime. I saronnesi, ancora privi di Guffanti, hanno molte più motivazioni dei padroni di casa, già sicuri del quarto posto in classifica. E le motivazioni si tramutano in un primo quarto spettacolare; una sparatoria aperta dal 3/3 di Cacciani da oltre l’arco e chiusa con la sfuriata da 8 punti quasi in fila di Gurioli, che terminerà la gara da miglior marcatore saronnese con 17 punti in 22 minuti.

Saronno tira bene nel primo quarto (9/16) e chiude sopra sul 17-26. Dall’altra parte si vedono Angiolini (acciaccato ma autore di 7 punti e 3 pregevoli assist in 21 minuti di gioco) e Passerini (miglior marcatore di serata con 22 punti ma nemmeno un centro da tre). Nel secondo quarto la Robur risponde colpo su colpo al tentativo di rimonta del 7laghi e scappa un paio di volte anche sul +16. Ritorna a segnare anche Tagliabue, rimasto a lungo fermo per infortunio in questa stagione, con 1/2 su due ai liberi. Il vero tentativo di rimonta per i padroni di casa si concretizza ad inizio secondo tempo, quando Passerini prende velocità e segna un paio di canestri importanti, ma al 36′ arriva il secondo tecnico di Terzaghi e Gazzada, che era tornata a -9 sul 43-52 un paio di minuti prima, vede ancor più accorciate le sue rotazioni, con Saronno che, nonostante i problemi di falli nel reparto lunghi, trova la forza di ricacciarla giù. Da qua in poi, nonostante ancora qualche folata di Passerini e le triple di Hamadi e Bellotti (anche se il 7laghi tira solamente 4/21 da tre), la Robur continuerà a mantenere una decina di punti di vantaggio fino alla sirena di chiusura. Da menzionare la bella difesa del giovane Di Meco su un lungo esperto come Moraghi e la prestazione da 8/8 da 2 e 10 rimbalzi di Danelutti. Finisce 69-80 e Saronno è matematicamente ai playoff. Per capire in quale posizione però, bisognerà attendere il prossimo fine settimana, quando al Palaronchi di via Colombo si giocherà la sfida con Milano, e i risultati dagli altri campi.

(foto archivio: immagini del match di andata)

03042017