Home Primo piano Ciliegie marce in viale Lombardia: maxi sequestro

Ciliegie marce in viale Lombardia: maxi sequestro

163
4

SARONNO – Maxi sequestro di ciliegie della polizia locale: gli agenti hanno evitato ai saronnesi tanti mal di pancia perchè la frutta, anche se all’apparenza appetitosa, era in realtà in gran parte addirittura marcia. Questa mattina, venerdì, alle 11 i vigili urbani hanno notato la presenza di un improvvisato banco di vendita in viale Lombardia, una delle più trafficate arterie periferiche. Sono intervenuti per un controllo: “superficialmente” la frutta nelle cassette appariva in buone condizioni ma bastava “scavare” un ’bout per rendersi conto che non era così, la maggior parte del prodotto era talmente di cattiva qualità da mettere a repentaglio la salute di chi le avrebbe consumate. E’ stato tutto posto sotto sequestro, ben 75 cassette per un totale di 150 chilogrammi e adesso andrà tutto al macero.

Per il fruttivendolo è stata disposta una sanzione di 3000 euro, come previsto dalle normative regionali per la vendita senza licenza.

(foto e video: la merce sequestrata)

16062017

4 Commenti

  1. Mi chiedo sempre se tutti i venditori ambulanti che si trovano alle periferie della nostra città siano regolari e abbiano la licenza per farlo.
    Non mi sono mai fermato ad acquistare, ma hanno il registratore di cassa ed emettono scontrino fiscale? Le bilance che utilizzano sono in regola con la verifica periodica? Chi deve vigilare che tutto sia in ordine?

  2. 150 kg di ciliege, mai reso noto il quantitativo di carciofi sequestrato in un anno al mercato, e solo 1,3 kg di droga! La proporzione non torna! 😀
    Avranno evitato dei maldipancia a sprovveduti saronnesi, in compenso lo spaccio e il consumo non è diminuito: chissá cosa dei due fará piú male alla salute?
    Saluti.

    • La lotta allo spaccio degli stupefacenti spetta alle forze dell’ordine, cosa che i vigili non sono… quindi tutto grasso che cola…

Comments are closed.