SARONNO – Colpo di mercato per il Fbc Saronno che adesso ha il suo brasiliano: è Francisco Mauri Daghetti che dopo l’ottima seppur sfortunata stagione al Brera di Milano, infine retrocesso, era uno dei giocatori più ricercati al mercato di categoria. Il direttore sportivo Roberto Corda e mister Andrea Mazza. tecnico ex Brera ora al Saronno, lo hanno convinto a passare al club biancoceleste. E’ una seconda punta, classe 1994. Per il ruolo di centravanti si è pensato a Niccolò Colombo, classe 1990, ex Legnano e proveniente dal Trezzano, che è vicinissimo alla “firma”.

Per il resto, nel nuovo Fbc Saronno tanto Brera: oltre a Daghetti sono arrivati l’esterno destro Thomas Necchi, classe 1996, altro elementi molto ricercato; nonchè il portiere Giorgio Cavioni, 1997 oltre al difensore Luigi Muscarella, classe 1993, al difensore Alfonso Ranieri (cresciuto nel vivaio del Milan), classe 1996, ed il difensore Pierpaolo Fronda, classe 1994. Ancora, dal Fenegrò è arrivato Christian Favero, difensore classe 1993; e si sono aggiunti a Galli dall’Ardor Lazzate ed al portiere Passaretta, proveniente dalla Svizzera. Altra novità Andrea Corda, classe 1990, centrocampista dall’Accademia Vittuone. Il Saronno anche nella prossima stagione parteciperà al campionato di Eccellenza. In arrivo anche altri nuovi acquisti mentre presto si conosceranno anche i nomi dei riconfermati.

(foto: il Brera edizione 2016-2017 con molti dei nuovi saronnesi)

17062017

5 Commenti

  1. L’allenatore è retrocesso il ds pure…ora prendiamo pure giocatori retrocessi…siamo fiduciosi??

  2. I giocatori a questi livelli non eccelsi, non fanno la differenza, che invece la fanno le società e i presidenti e delle decisioni che prendono durante la stagione!

  3. Mamma,puntiamo sui retrocessi e la voglia di riscatto? La Juventus per puntare la Champions comprerà da Palermo,Pescara e Empoli

Comments are closed.