SARONNO – Si è tagliato le vene e coperto di sangue è stato trovato mentre si aggirava in autostrada, dopo essere entrato passando dallo svincolo di Origgio-Uboldo della A9 alla periferia di Saronno: è stata una pattuglia della polizia stradale a bloccare e prestare i primi soccorsi al protagonista di questa vicenda, avvenuta nella prima mattinata dell’altro giorno. Poi sul posto, poco prima delle 9, è arrivata una ambulanza del Sos Uboldo ed il giovane è stato preso in consegna ed accompagnato all’ospedale.

A dare l’allarme un automobilista di passaggio che ha visto il ragazzo, un 21enne originario del Brasile ma che vive a Como da parenti, che camminava sulla corsia di emergenza in direzione di Milano. Come successivamente ricostruito dalla polstrada, se n’era andato a piedi da Como, camminando molte ore sino a raggiungere la periferia saronnese, poi si è ferito ad un polso con i cocci di una bottiglia trovata a bordo strada e infine, in stato confusionale (all’origine di tutto vi sarebbe stata una lite famigliare), è entrato in autostrada col rischio di farsi investire.

23062017