SARONNO – Fbc Saronno super rimaneggiato: è quello che domenica, per la Coppa Italia, debutta in trasferta nel Bresciano, contro il Breno. Partita prevista con fischio d’inizio alle 17, con arbitro Marco Avogadro di Bergamo ed assistenti Mattia Sottocornola di Bergamo e Usman Ghani Arshad della stessa sezione.”Ci presenteremo per fare bene, ma con le risorse oggi disponibili, lasciando tanto spazio ai giovani” chiarisce l’allenatore dei biancocelesti, Andrea Mazza, alla prese con tantissime assenze per infortuni ed acciacchi. Non ci saranno, o saranno in dubbio sino all’ultimo, Muscarella, Torrisi, Favero, i due Galli, Cavioni. Praticamente è fuori buona parte della difesa e del centrocampo.”Ho pensato ad un 4-3-3 per sfruttare al meglio le caratteristiche di chi sarà presente, chiedendo a capitan Scavo di sacrificarsi e restare un po’ più indietro del solito – rileva Mazza – Il Breno? Francamente non lo conosco, non l’ho mai incontrato, è una realtà per tutti completamente nuova, sappiamo solo che nella gara d’esordio del girone di Coppa ha perso 3-1 con la Cisanese”. Il calendario dunque propone domenica 3 settembre alle 17 Breno-Fbc Saronno, chiuderà il programma Saronno-Cisanese il 13 settembre a Cesate alle 20.30. Classifica girone 10: Cisanese 3 punti, Fbc Saronno e Breno 0.

Per quanto riguarda il girone 11 lunga trasferta a Sondrio per l’Ardor Lazzate reduce dalla sconfitta nella gara di debutto. Arbitro Davide Cerea di Bergamo, assistenti Cristiano Annoni di Como e Adriano Gervasoni di Bergamo. Si gioca alle 17.

02092017