SARONNO – Nuova iniziativa alla Casa di Marta dove entro ottobre sbarcherà l’Emporio della Solidarietà. E’ un’iniziativa promossa da Caritas, che ha inaugurato il primo Emporio a Roma nel 2008: si tratta di un vero e proprio supermercato, completamente gratuito, al quale potranno accedere le famiglie bisognose, che riceveranno dai Centri d’Ascolto Caritas un tesserino a punti, che permetterà loro di fare la spesa.

L’Emporio della Solidarietà verrà allestito all’interno della Casa di Marta, che in questi mesi ha partecipato attivamente al gruppo di lavoro per la gestione del “supermercato”.
“L’idea di aprire un Emporio a Saronno è nata dal bisogno di sostenere temporaneamente il cammino di alcune famiglie venutesi a trovare in difficoltà” racconta don Fabio Coppini, vicario della Parrocchia Regina Pacis, che ha promosso e inizialmente coordinato il gruppo di lavoro. Continua don Fabio “L’Emporio è certamente un grande dono per la città di Saronno e quindi un’opportunità concreta per aiutare più famiglie possibile. Desideriamo che sia anche una testimonianza per alimentare con forza il valore dell’accoglienza, della solidarietà e della gratuità”. Da una parte Caritas Ambrosiana con Cooperativa Intrecci e Fondazione Casa di Marta si faranno carico della gestione dell’Emporio, dall’altra parte i Centri d’Ascolto Caritas del Decanato di Saronno saranno impegnati con le famiglie bisognose per l’assegnazione dei tesserini a punti.

L’inaugurazione dell’Emporio è prevista nel mese di ottobre; per sostenere l’Emporio saranno promosse raccolte di generi alimentari e altre proposte di sensibilizzazione, con la certezza che sarà una grande iniziativa per la nostra città.

La ripresa dopo la pausa estiva si prospetta molto intensa in Casa di Marta: sono ricominciati i servizi caritativi a sostegno delle persone bisognose, la mensa e il servizio docce in particolare; altre associazioni, che sono attive in ambito sociale, trasferiranno nei prossimi giorni la propria sede all’interno della Casa; la biblioteca e l’aula studio hanno riaperto le porte; in questi giorni ha avuto inizio il corso per volontari della Croce d’Argento; nel mese di Ottobre gli ambulatori saranno a disposizione della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) per le visite senologiche di prevenzione.

06092017

1 commento

  1. Speriamo non trasformino il quartiere Aquilone in un ritrovo per disperati, come già avviene in molte altre parti di Saronno!

Comments are closed.